Vischio

Ci sono regole precise per la raccolta del vischio da utilizzare in magia, innanzi tutto non deve mai toccare terra, va raccolto con un falcetto d’oro nella notte del solstizio d’inverno o il sesto giorno dopo la luna nuova. Queste regole sono un lascito dei Druidi che ritenevano particolarmente magico il vischio che cresceva sulle querce tra le altre qualità si narrava avesse il potere di guarire ogni malattia, aiutare la fertilità e come amuleto contro ogni maleficio.
Secondo antiche leggende il vischio appeso sopra il camino o sopra le porte e le finestre protegge dai fulmini e dalle tempeste.
Le fate (creature non certo benevole secondo le tradizioni celtiche) non ne sopportano né la vista né l’odore e per questo veniva messo un rametto di vischio nei pressi della culla, per impedire alle fate di rapire i loro neonati sostituendoli con un doppio nato nel regno delle fate. Il sostituto era sempre malaticcio e destinato a morire presto, si poteva provare a portare il bambino nel bosco e lasciarlo ai piedi di un’agrifoglio o un biancospino nella speranza che le fate spinte dalla nostalgia se lo riprendessero lasciando in cambio il neonato che avevano rubato, ma naturalmente ciò non accadeva mai e spariva anche il bambino fatato (probabilmente nella pancia di qualche bestia selvatica).Molti conoscono l’usanza di baciarsi sotto il vischio a Natale o a Capodanno, ma molti ignorano l’origine di questa usanza che affonda le sue radici nel folklore nordico.
Narra la leggenda che La Dea Freya avesse due figli Balder, molto amato e benvoluto da tutti e Loki temuto e disprezzato. Loki accecato dalla gelosia volle uccidere il fratello che però era immune a qualunque cosa esistente in natura, ma scoprì che il vischio non sottostava alle leggi della natura crescendo a metà tra il cielo e la terra e Loki la utilizzò per creare un dardo e uccidere suo fratello.
Tutti ne piansero la morte e le lacrime della Dea cadendo sulla pianta si tramutarono in bacche che riportarono il vita Balder. Da allora la Dea Freya benedice con amore e fertilità chiunque si baci sotto il vischio.

 

Se il mio blog ti piace e lo trovi utile

supportalo con una donazione:paypal.me/stregadicitta