Titolo originale: Shutter

Regista: Masayuki Ochiai

Anno: 2008

Genere: Vagamente Horror

Attori Principali:  Joshua Jackson: Benjamin Shaw, Rachael Taylor: Jane Shaw,  Megumi Okina: Megumi Tanaka

Trama: 

Ben Shaw e la sua nuova moglie Jane lasciano New York per trasferirsi a Tokyo, dove Ben ha appena ottenuto un lavoro come fotografo. Mentre raggiungono la città, Jane investe una ragazza, che indossa una vestaglia, nonostante il freddo e la neve, e la macchina finisce contro un albero. Dopo aver ripreso conoscenza, scoprono che sulla strada non c’è alcun cadavere e nemmeno una traccia di sangue né sulla macchine né sull’asfalto.

Più tardi scoprono che sulle loro foto ci sono delle luci misteriose. Indagando, Jane scopre che si tratta di fotografia spiritica grazie all’aiuto dell’assistente di Ben Seiko Nakamura e al ragazzo di quest’ultima. Jane comincia ad avere sogni misteriosi e visioni, come se qualcuno cercasse di dirle qualcosa, e sente una presenza che li segue. Ben comincia a lamentarsi di un inspiegabile dolore alle spalle e i suoi amici gli dicono che è un po’ gobbo. Perciò decide di andare in uno studio medico, ma i dottori non capiscono la causa del problema. Durante un viaggio in metropolitana, Jane rivede la ragazza che ha investito, pensando nuovamente di aver ucciso la ragazza. Anche Ben, nella camera oscura, ha incontri con una strana presenza. Decidono, perciò, di andare da un medium, Murase. Durante la seduta, però, Murase comincia a raccontare la verità sulla ragazza, ma Ben si rifiuta di tradurre per Jane e da a Murase del truffatore…

Cenni sul film: Questo film di produzione USA altro non e`che il remake di una produzione Tailandese gia`scialba di suo a cui dedichero`un post quando avro`la forza di riguardarlo per essere certa di non tralasciare nulla. Il film in questione si intitola Shutter ed e`del 2004

Cosa ne penso del film

Il film inizia con Ben (famoso fotografo) e Jane che convogliano a nozze, poi il viaggio di nozze in Giappone per permettere a Ben di accettare un lavoro, che lavoro faccia Jane resta un mistero ma evidentemente un lavoro che puo`lasciare in pausa per mesi.

Gia`dall’inizio del film l’affascinante fotografo sembra colorarsi di note leggermente misogene, non si fa problemi a dare della visionaria alla neo mogliettina e a tratti sembra trattenersi a stento dall’alzare le mani; d’altra parte Jane non sembra avere una personalita`molto forte e a parte qualche sporadica “alzata di testa” sembra seguire docile le istruzioni del maritino. Diciamocelo se fosse tornata dal medium da sola con un interprete avrebbe risolto il mistero molto prima, ma sarebbe anche finito il film dopo nemmeno 30 noiosi minuti.

Perche`continuare a guardare il film? Per Megumi Okina che veste i panni del fantasma della sfortunata Megumi Tanaka rendendola inquietante al punto giusto.

Anche gli ultimi 10 minuti valgono la pena di sopportare la lentezza iniziale…

Summary
Review Date
Reviewed Item
Shutter. Ombre dal passato (film 2008)
Author Rating
21star1stargraygraygray