Appunti di una Strega di Città

Scacco al Re

  • Autore: Chiara Casalini
  • Titolo italiano:Scacco al re (Scarlet Vol. 2)
  • Anno di pubblicazione: pubblicato nel 2013 dalla Loquendo Editrice, ripubblicato nel 2015 in self publishing
  • Genere:  Dark Fantasy
  • Trama: Scarlet torna a raccontare la propria storia, mostrandoci la sua nuova esistenza, tra le notti di San Francisco e le trame di un mondo oscuro fatto di Vampiri e potere. Uno squarcio della sua non-vita scandito dall’improvviso, quanto inaspettato, ritorno di una figura estremamente importante, la cui perdita l’aveva condotta verso scelte definitive. Nuove alleanze per un obiettivo comune, strategie calcolate fin nei minimi dettagli e la riscoperta di sentimenti umani creduti perduti per sempre. In questo tumultuoso rincorrersi di eventi riaffiorerà prepotentemente la sua mai sopita reale natura. Sangue, amore, morte e magia; intrighi che vengono tessuti dal tramonto all’alba, alle spalle di un’umanità inconsapevole di come il proprio destino, al pari di quello dei protagonisti, altro non è che una grande patita a scacchi. Così Scarlet ci svela come la sua ingenuità in verità celi ben altro: riflessioni taciute e desiderio di vendetta che ora emergono e si muovono per giungere ad una giustizia non priva di sacrifici. Chi darà dunque scacco matto al re e quale sarà il vero avversario di Scarlet? Quanto un vampiro può amare anche dopo la morte e quanto invece è solo una lungimirante macchinazione per acquisire potere?
    Sarà lei a mostrarci coi suoi occhi questo mondo nascosto nel tenebroso e pulsante cuore della città.
  • Opinione personale:È il secondo volume della trilogia “Scarlet”.
    In questo volume troviamo Scarlet che da pedina inconsapevole, si trasforma in regina dei giochi e ne detta le regole. Ben dosati i colpi di scena, molto ben inseriti nella trama e presentati con molta abilità; riescono effettivamente a coglierti di sorpresa e a tener viva la trama fino all’ ultima pagina. Buona la chiusura che ti lascia con la giusta voglia di leggere il seguito ma non con il senso di “finale mancante” che si trova troppo spesso nei lavori auto-pubblicati, che vengono tranciati ad un tot di pagine senza nessun criterio.Per me è consigliatissimo, per la leggerezza e la facilità di lettura. L’età di partenza a cui lo offrirei per la lettura direi 16/17 anni.Molto belle anche le cover

/ 5
Grazie per aver votato!

Summary
Review Date
Reviewed Item
Scacco al Re
Author Rating
51star1star1star1star1star

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: No copia e incolla! Condividi tramite link