• Autore: Anastasia Zanoncelli
  • Titolo: Rimedi dai conventi per il corpo e l’anima : filosofia, regole di vita e a tavola, tisane e la farmacia del Signore
  • Anno di pubblicazione: 2014
  • Editore: Edizioni del Baldo
  • Genere di libro: Saggistica
  • Sintassi: Nel Medioevo, l’epoca della grande fioritura degli ordini monastici, la scienza medica era in parte fondata su idee preesistenti fin dall’età antica e in parte sostenuta da credenze magico-religiose che vedevano una interazione – commistione tra il corpo, legato a cio che è mortale e materiale, e l’anima, che invece è immateriale e immortale. Con la caduta dell’Impero Romano e l’epoca della grande disorganizzazione sociale con i regni barbarici, divennero sempre più importanti i monasteri, veri e propri centri organizzati: in essi la vita non era lasciata al caso ma sottoposta a ritmi regolari. I monasteri erano comunità indipendenti, potevano sopravvivere alle carestie, si chiamavano fuori da qualsiasi conflitto e guerra, anche se il loro appoggio a una o all’altra parte delle fazioni era fondamentale. Essi erano inoltre gli unici centri di cultura e formazione, almeno fino a quando non si crearono le scuole laiche imperiali, che comunque ebbero le biblioteche monastiche come esempio e come antagonista principale.
  • Opinione personale: Da una visione abbastanza precisa di quella che era la missione dei monasteri nel medioevo. Interessanti accenni all’ orto dei semplici e una buona selezione di tisane. I rimedi naturali per la cura del corpo sono interessanti ( nel mio caso già ampiamente conosciuti e provati).  Carina la parte dedicata alle piante selvatiche corredata da ricette di cucina. Ha una bibliografia molto stringata ma a volte meglio pochi ma buoni … vale anche per i libri

Link per l’acquisto

Summary
Review Date
Reviewed Item
Rimedi dai conventi per il corpo e l'anima
Author Rating
41star1star1star1stargray