La leggenda narra che le piante di mandragora siano abitate da esseri soprannaturali dalla pelle scura noti con il nome di ‘Mandragoras’ che data la loro natura spesso venivano chiamati ad aiutare gli stregoni e le fattucchiere per compiere le loro malie.
Vi è un’altra leggenda che risale all’epoca medievale la quale narra che quando una pianta di mandragora viene estirpata lancia un urlo assordante e trasuda gocce di sangue, inoltre chiunque fosse così sfortunato da sentirne il grido o moriva tra atroci sofferenze o impazziva. Non si sa da dove provenga l’origine di questa leggenda conosciuta un po’ in tutta Europa ma era talmente radicata nel folklore che spinse i praticanti dell arti magiche a legare un cane alla pianta per farla estirpare alla povera bestiola per non esporsi ai presunti urli della pianta.
Una teoria interessante riguardo l’origine di questa bizzarra leggenda la possiamo trovare nel libro di Richard Lucas ‘The Magic of Herbs in Daily Living”
“I test condotti da Sir Janghadish ha dimostrato che una pianta quando viene strappata soffre un tremendo shock paragonabile al dolore che proverebbe una persona che venisse bastonata con crudeltà. Questo riporta subito alla mente la leggenda della mandragora urlante, forse il mito ebbe origine quando qualcuno dotato di particolari doti medianiche strappò alcune piante di mandragora avvertendone il dolore e l’angoscia.
Tale esperienza avrebbe provocato profonde emozioni di terrore soprattutto se si trattava di persone con poca dimestichezza con le proprie facoltà medianiche, non è improbabile che lo shock avrebbe potuto portarle alla pazzia o causargli un attacco cardiaco.”
Tratto da Herbal magick di Gerina Dunwich.
Traduzione della Strega

La mandragora è una pianta tossica che contiene un mix di alcaloidi tra cui la scopolamina e l’atropina, i sintomi dell’avvelenamento variano a seconda della concentrazione e della quantità di pianta ingerita e possono provocare visioni, delirio come anche il coma e la morte. La somiglianza con altre piante commestibili la rendono particolarmente pericolosa e temuta.

 

Se il mio blog ti piace e lo trovi utile

offrimi un caffè:paypal.me/stregadicitta 

Potrebbe interessarti anche:
Le erbe e le streghe
Stramonio