Aspetto botanico

– Nome scientifico
Hedera helix
– Etimologia
Dal verbo latino “haerere” (stare attaccato)
– Nomi popolari
Edera
– Descrizione e caratteristiche
È una pianta con portamento strisciante, che si arrampica sulle superfici tramite le radici atrofizzate presenti nei rami, non fiorisce prima di aver raggiunto i dieci anni d’età e da fiori piccoli di colore verde. Le lucide bacche nere attirano i piccoli pennuti, che ne vanno ghiotti. Rientra tra i sempreverdi.
– Habitat e Diffusione
Molto diffusa in Europa ed Asia
– Parti utilizzate e periodo balsamico
Si utilizzano foglie e rami, il suo periodo balsamico è luglio

Proprietà e utilizzi Officinali

– Composizione
Saponine, ederina, ederagenina, flavonoidi, rutina, glucosidi, steroli, alcaloidi, acidi caffeico e clorogenico, sali minerali, ossalto di calcio.
– Utilizzi e preparati erboristici
Ne è sconsigliato l’uso interno perché non sono presenti studi sufficienti per escluderne la tossicità.
Può rientrare nelle creme e negli oli utilizzati per contrastare la cellulite e sgonfiare le gambe.
– Controindicazioni
Rientra tra le piante potenzialmente tossiche, si raccomanda di fare particolare attenzione alle bacche che, in soggetti deboli o particolarmente sensibili alle sostanze in esse contenute, possono persino portare alla morte per arresto respiratorio.
– Utilizzi casalinghi
Il decotto d’edera, ottenuto facendo bollire per qualche minuto un po’ di foglie e lasciandole in infusione fino a che non si intiepidisce, utilizzando il liquido contenuto per sciacquare i capelli si otterranno capelli lucidi e forti; inoltre ravviva i riflessi bruni.
È per queste preparazioni è consigliabile utilizzare utensili dedicati allo “spignatto” e non utilizzati per preparare il cibo.

Piccole curiosità

L’edera è un simbolo della fedeltà in amore; anticamente era sacra al Dio Bacco, e di corone di edera si cingevano i Greci nei banchetti.

Un po’ di magia

Viene utilizzata per propiziare amore, fortuna, fedeltà nella coppia e se raccolta, nella notte di San Giovanni, da una giovane donna e conservata nella camera da letto ne stimola la fertilità.
Piantata vicino a casa protegge dalle energie negative e attira gli abitanti del piccolo popolo.

 

Se il mio blog ti piace e lo trovi utile

supportalo con una donazione:paypal.me/stregadicitta